A.G.M


ALIMENTI GENETICAMENTE MODIFICATI

Sono sicuri?

L’American Academy of Environmental Medicine (AAEM) non la pensa così, in quanto ha riferito che “diversi studi su animali indicano gravi rischi per la salute associati con il cibo OGM“, tra cui l’infertilità, problemi immunitari, invecchiamento accelerato, regolazione difettosa dell’insulina, e cambiamenti nei maggiori organi e il sistema gastrointestinale. L’AAEM ha chiesto ai medici di consigliare ai pazienti di evitare cibi OGM. Prima che la FDA decidesse di consentire gli OGM nei prodotti alimentari senza etichettatura, gli scienziati della stessa FDA avevano ripetutamente avvertito che gli alimenti geneticamente modificati sono in grado di creare imprevedibili e difficili da individuare effetti collaterali, comprese le allergie, tossine, nuove malattie e problemi nutrizionali. Hanno esortato sicurezza negli studi a lungo termine, ma sono stati ignorati.

Da allora, i risultati sono:

  • Migliaia di pecore, bufali e capre in India, sono morti dopo il pascolo su piante di cotone Bt.
  • I topi che mangiavano mais OGM a lungo termine avevano avuto meno figli, e più piccoli.
  • Più della metà dei piccoli di ratti le cui madri sono state alimentate con soia OGM sono morti entro tre settimane, ed erano più piccoli del normale.
  • Le cellule dei testicoli di topi e ratti nutriti con soia OGM cambiano in modo significativo.
  • Dalla terza generazione, la maggior parte dei criceti alimentati con soia OGM  ha perso la capacità di avere figli.
  • Roditori alimentati con mais e soia geneticamente modificato hanno portato a risposte del sistema immunitario e segni di tossicità.
  • Soia OGM cotta contiene fino a 7 volte l’importo di un noto allergene della soia.
  • Allergie alla soia passate al 50% nel Regno Unito, subito dopo che è stata introdotta soia OGM.
  • Il rivestimento dello stomaco di topi nutriti con patate geneticamente modificate hanno mostrato una crescita eccessiva delle cellule, una condizione che può portare al cancro.
  • Gli studi hanno mostrato lesioni organiche, fegato alterati e le cellule del pancreas modificate a livello degli enzimi, ecc.

A differenza di valutazioni di sicurezza per i farmaci, non ci sono prove cliniche umane degli alimenti geneticamente modificati. Il solo esperimento pubblicato per l’alimentazione umana ha rivelato che il materiale genetico inserito nella soia OGM viene trasmesso nei batteri che vivono all’interno del nostro intestino e continuano a funzionare. Questo significa che anche dopo smesso di mangiare alimenti geneticamente modificati, si può ancora avere le loro proteine ​​OGM prodotte continuamente dentro di noi . Questo potrebbe significare:

  • Se il gene antibiotico inserito maggior parte delle colture OGM sono state trasmesse, potrebbe creare super malattie, resistenti agli antibiotici
  • Se il gene che crea tossina Bt nel mais OGM sono state trasmesse, potrebbe trasformare la nostra flora batterica intestinale in fabbriche di pesticidi viventi.

Nessuno studio ha valutato il trasferimento degli antibiotici o geni della tossina Bt, anche se è uno dei problemi chiave. Le valutazioni di sicurezza sono troppo superficiali per identificare anche la maggior parte dei potenziali pericoli derivanti da OGM.
traduzione ed adattamento: Daniele L – AltraNews
http://www.responsibletechnology.org/

Pubblicato da Daniele L
Annunci

Informazioni su totolemako

vecchio studente con curiosità nuove e infinite delusioni dalla stampa omologata Vedi tutti gli articoli di totolemako

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: