I COMPOSTI DEL BARIO SONO VELENI MORTALI


 

Fra i vari elementi dispersi nella biosfera attraverso le operazioni di Biogeoingegneria si annovera il bario. Questo elemento, il cui peso atomico è 137, è uno dei più pericolosi. Esso, infatti, a contatto dell’aria, si ossida molto facilmente e soprattutto reagisce con l’acqua, diventando quindi assai nocivo in concomitanza con le precipitazioni.

Tra i diversi composti di questo metallo alcalino-terroso, particolare rilevanza ha il solfato di barioBaSO4, assai pericoloso per gli esseri viventi. Ricordiamo che fra i vari inquinanti generati dalla combustione dei carburanti aerei, è compreso il biossido di zolfoSO2. Ora, tramite la reazione Ba + SO2 + O2 ==> BaSO4, si forma appunto ilsolfato di bario, il cui particolato finissimo penetra nell’apparato respiratorio. Superando le barriere degli alveoli per la sua dimensione microscopica, il solfato di bario passa direttamente nel circolo sanguigno.

In presenza di pioggia e di umidità, il biossido di zolfoSO2 si lega con l’acqua, formando l’acido solforico, sulla base della seguente reazione: SO2 + 2H2O ==> H2SO4

Inoltre, diffondendo in atmosfera il cloruro di barioBaCl (ovverobario legato a cloro), si instaura la seguente reazione: BaCl + H2SO4==> BaSO4 + HCl, ovvero si generano due composti molto pericolosi, il solfato di bario e l’acido cloridrico

L’acido cloridrico o cloruro d’idrogenoHCl, impiegato in passato anche come arma chimica, è estremamente tossico, ha odore irritante ed attacca in particolar modo le vie respiratorie.

Inglobati nelle gocce d’acqua, questi composti tossici si accumulano nel terreno, nel ciclo idrico e nella catena alimentare: l’acqua impiegata nell’agricoltura e nella zootecnia risulta contaminata. Le nebbie che spesso ricadono nelle ore serali sono foschie acide dovute alle reazioni chimiche sopra illustrate: queste nebbie, al pari delle piogge acide, corrodono i monumenti ed acidificano gli ecosistemi, costituendo un formidabile inquinante ambientale. 

Il bario è tossico ed oncogeno, anche in basse concentrazioni: pochissimi mg per kg di peso corporeo sono già molto perniciosi.

Articoli correlati:

– Il binomio cesio-bario , 2011
– Gli incidenti nucleari, come le scie chimiche, liberano bario e stronzio nell’Ambiente, 2011

Informazioni su totolemako

vecchio studente con curiosità nuove e infinite delusioni dalla stampa omologata Vedi tutti gli articoli di totolemako

One response to “I COMPOSTI DEL BARIO SONO VELENI MORTALI

  • adult

    It’s actually a nice and useful piece of info. I am satisfied that you just shared this useful information with us. Please stay us informed like this. Thank you for sharing.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: