Mali di stagione?


Vaccino Fluad, 11 Morti Sospette. Tutelati Gli Interessi Della Lobby A Discapito Della Vita Delle Persone

Sono 12 le morti sospette in 6 regioni, 2 lotti di vaccini bloccati in 12 regioni, 4 inchieste (a Siena, Siracusa, Prato e Chieti) e migliaia di persone che temono per la loro salute e quella dei loro cari. È il bilancio, parziale, di una vicenda piena di incertezze che si sta trasformando ora dopo ora in una vera psicosi collettiva, dove non mancano le polemiche anche politiche fra ministero della Salute e Regioni

L’ASI scrive :

Smentito il direttore generali dell’Agenzia Italiana del Farmaco, prof. Luca Pani, secondo cui i danni causati dal vaccino Fluad si manifestano entro 24/48 ore dalla somministrazione.

Tale informazione è stata diffusa in data odierna da tutti i Tg nazionali dallo stesso Pani rassicurando chi ha assunto il vaccino antinfluenzale appartenente ai lotti incriminati. Una tesi contesta però dall’immunologo Ferdinando Aiuti, secondo il quale eventi avversi possono verificarsi fino a 30 giorni.

Il Fluad è prodotto dalla casa farmaceutica Novartis, sotto indagine giudiziaria per il reato di truffa aggravata nell’ambito della fornitura al ministero della Salute, nel 2009, del vaccino contro l’influenza suina. Un contratto per la fornitura di 24 milioni di dosi di vaccino contro il virus A-H1N1, per un corrispettivo di 184 milioni, di cui consegnate soltanto 10 milioni e somministrate a soli 700 mila cittadini. La pandemia si rivelò un bluff di contro fu accertato il potenziale danno che poteva arrecare Il vaccino compromettendo la fertilità dell’uomo a causa degli adiuvanti come lo squalene.

Non solo, alla Novartis è stato comminata una multa da 180 milioni di euro dall’Antitrust per aver ostacolato la diffusione dell’uso di un farmaco molto economico a vantaggio di un prodotto molto più costoso. Avastin e Lucentis, 400 milioni di euro in un anno e 100 mila pazienti senza le cure a rischio di cecità, questo è il costo in denaro ed umano del cartello con l’industria farmaceutiche Roche.

Alla luce di questi comportamenti illeciti il Ministero della Salute avrebbe dovuto sospendere qualsiasi rapporto con la Novartis visto oltretutto che lo stesso Ministero ha richiesto un risarcimento di 1,2 miliardi di euro a tutela degli interessi pubblici. Ma gli stessi rappresentanti istituzionali che avrebbero dovuto vigilare per garantire la salute pubblica sono sotto indagine giudiziaria dalla Procura di Roma. – dichiara il presidente del Partito Animalista Europeo, Stefano Fuccelli – Tra gli indagati per i vari capitoli, corruzione, rivelazione di segreto d’ufficio e falsità ideologica, ci sono tre scienziati al vertice dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Padova (Igino Andrighetto, Stefano Marangon e Giovanni Cattoli); funzionari e direttori generali del mistero della Salute (Gaetana Ferri, Romano Marabelli, Virgilio Donini ed Ugo Vincenzo Santucci); alcuni componenti della commissione consultiva del farmaco veterinario (Gandolfo Barbarino, della Regione Piemonte, Alfredo Caprioli dell’Istituto superiore di sanità, Francesco Maria Cancellotti, direttore generale dell’Istituto Zooprofilattico di Lazio e Toscana, Giorgio Poli della facoltà di Veterinaria dell’università di Milano, Santino Prosperi dell’università di Bologna); coinvolta anche Rita Pasquarelli, direttore generale dell’Unione nazionale avicoltura. Tutti coinvolti nell’istruttoria che i magistrati hanno definito La cupola dei vaccini , capace di trasformare le epidemie in un’occasione per alimentare affari e carriere, in una commistione tra uffici pubblici e aziende private senza precedenti, che, secondo le contestazioni della Procura di Roma, avrebbe anche contribuito a diffondere negli allevamenti italiani il devastante virus della lingua blu. – conclude Fuccelli – La Lornzin è sempre li come il direttore dell’Aifa, altri direttori generali sono stati soltanto spostati di sede. Lo Stato, se non mandarli in galera, avrebbe dovuto licenziarli in seduta stante colpevoli di avere tutelato gli interessi delle potenti lobby del farmaco a discapito della salute pubblica. Ma lo Stato sono loro…”.

Sono 60 mila i toscani vaccinati con dosi di vaccino dei lotti a rischio. Lo ha spiegato l’assessore toscano alla salute, Luigi Marroni. Nessuna dose è stata utilizzata per i bambini.

Sono arrivate a 11 le segnalazioni di morti sospette collegate all’uso del vaccino antinfluenzale Fluad della Novartis bloccato dall’Aifa giovedì. Le persone decedute avevano ricevuto il farmaco non solo dai lotti bloccati (il «142701» e il «143301»), ma anche da altri.Due casi a Roma: si tratta di due anziani, una donna di 92 anni e un uomo di 77 anni . L’azienda Asl di Parma ha comunicato al ministero dalla Salute una morte avvenuta dopo l’assunzione del vaccino antinfluenzale: un 80enne affetto da una grave patologia cronica, deceduto nell’arco delle 48 ore dopo la somministrazione del farmaco. L’anziano, specifica l’Asl, non era stato vaccinato con un campione del farmaco inserito nei lotti bloccati dall’Aifa nei giorni scorsi. A Prato la procura ha aperto un’inchiesta sulla morte di un 90enne vaccinato lunedì e morto martedì. Anche a Como è stato segnalato un caso di morte sospetta: si tratta di un anziano deceduto la scorsa settimana. Era una persona malata, ma l’Asl locale ha disposto le analisi per accertare che il decesso non sia correlato con l’impiego del Fluad. Un caso è stato segnalato in Puglia, a Martano, in provincia di Lecce, dove la vittima, una donna di 84 anni, affetta dal morbo di Parkinson e diabetica, è deceduta il 24 novembre scorso tre giorni dopo la somministrazione del vaccino. I precedenti due decessi in Sicilia, per la precisione a Siracusa dove a perdere la vita erano stati due pazienti di 68 e 87 anni. Infine in Molise: il decesso di una donna 79enne di Termoli.

http://www.pressnewsweb.it/2014/11/vaccino-fluad-11-morti-sospette.html

Informazioni su totolemako

vecchio studente con curiosità nuove e infinite delusioni dalla stampa omologata Vedi tutti gli articoli di totolemako

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: