Nuove tragedie


Geoingegneria avanzata in grado di provocare terremoti. Leggenda o tragica realtà?

1° Esistono i terremoti artificiali?- 2° HAARP, onde P e la guerra fredda- 3° I terremoti artificiali vietati dall’ONU- 4° Lo strumento di guerra del XXI secolo da un’idea di Nikola Tesla- 5° Il ricercatore Giampaolo Giuliani afferma: impennata di radom dalla sera prima del terremoto- 6° Benjamin Fulford: HAARP è la causa del terremoto in Giappone – 7° I soldi per il soccorso ai terremotati imboscati dalle banche- 8° L’invidia di satana

1° ESISTONO I TERREMOTI ARTIFICIALI?

chavez terremotoUna nuova tragedia si abbatte sul suolo del nostro paese. La più forte scossa di terrormoto magnitudo 6 ha epicentro ad Accumoli nel reatino devastando interi paesi limitrofi il 24 agosto 2016, causando almeno 291 morti accertati a pochi anni di distanza dal terrificante terremoto dell’Emilia del 2012, di quello dell’Aquila nel 2009  e di Assisi 1997. E’ ancora il centro Italia a tremare proprio la patria di San Benedetto da Norcia, patrono dell’Europa; quell’Europa alla quale si vogliono sostituire i valori una volta cristiani con quelli del becero europeismo dell’immigrazionismo; del multiculturalismo; del disprezzo verso tutto ciò che deriva dalla sua cultura greco-romana-cristiana. L’Europa della Trojka; delle sanzioni ai medici ani-abortisti; delle pressioni per l’approvazioni dei matrimoni degli omosessuali; l’Europa che preme per l’approvazione del TTIP. Il terremoto scatenatosi nei pressi della roccaforte massonica (Perugia), arriva proprio all’indomani dal vertice europeo convocato a Ventotene, in cui ancora una volta Renzi, Merkel e Hollande ribadivano i valori della Nuova Europa.

Sin dalle primissime ore della mattinata numerosi bloggers e analisti indipendenti cominciano ad osservare le analogie con gli ultimi terremoti con quelli precedenti a cominciare dall’ora dell’inizio delle scosse: ore 3,30.

orologio terremotoTutto sommato benchè il centro dell’Italia sia una zona sismica, è tutto sommato sottoposta a rischi minori se si considerano le maggiori probabilità di terremoti (naturali) in Turchia, Iran, Grecia come si può notare nella mappa in basso. I terremoti sono un fenomeno naturale, ma è possibile che a così pochi anni di distanza si registrino scosse così violente da distruggere interi paesi sempre nella stessa area? E’ colpa della natura, oppure questa viene utilizzata come paravento?  Possibile che gli “alleati” sperimentino armi proibite su una loro colonia la cui zona è notoriamente sismogeneticamente fragile?mappa sismicaI sospetti che possa trattarsi di un terremoto artificiale sorgono già dalle primissime ore, quando numerosi cittadini -residenti nelle zone limitrofe dove ha avuto luogo il sisma-, riferiscono di aver riscontrato un anomalo mal funzionamento di telefoni cellulari con totale o parziale mancanza di campo, dovuto alle onde elettromagnetiche.

HAARP (High-Frequency Active Auroral Research Program) è stata la prima risposta  balenata in mente quasi all’unisono. L’HAARP è di un gigantesca installazione civile e militare. haarpL’impianto è costituito da un trasmettitore capace di trasmettere onde elettromagnetiche sulle onde corte da 2,8 a 10 MHz con una potenza di 960 kW. Questo progetto è in grado di irradiare una potente energia radioattiva nella parte superiore dell’atmosfera della Terra, una delle mète del programma è quella di sviluppare la capacità di «manipolare il clima a livello locale» utilizzando le tecniche ideate da Bernard Eastlund. Nel 2013 questo compresso radioattivo, ormai sotto troppo occhi indiscreti, venne smantellato e ricostruito in modo molto piu’ sofisticato e potente in localita’ segrete in tutto il mondo da polo-a polo. HAARP può essere utile per svariati scopi: ha la capacità di scatenare delle vere e proprie guerre climatiche;  scatenare eventi geofisici; E persino manipolare la gravità. (1)

2° HAARP, ONDE P E GUERRA FREDDA

03281_gridSi possono quindi causare terremoti servendosi di compressi radioattivi di quel genere utilizzando le onde elettromagnetiche per tenere in scacco i paesi nemici (nel nostro caso colonie USA)? La risposta è affermativa, ma prima che corriate a gridiate “complottismo!” vorrei riportare qualche cenno storico tratto da Wikipedia: «Durante la Guerra fredda, le onde P sono state studiate per tenere sotto controllo le nazioni che praticavano esperimenti nucleari». Le Onde P sono onde compressionali, dette anche onde longitudinali o onde primarie. Queste sono simili alle onde acustiche e corrispondono a compressioni e rarefazioni del mezzo in cui viaggiano; al loro passaggio le particelle del materiale attraversato compiono un moto oscillatorio nella direzione di propagazione dell’onda. Sono le più veloci, fra le onde generate da un terremoto, e dunque le prime avvertite ad una stazione sismica, da cui il nome di Onda P (Primaria). Wikipedia ci dice ancora: «Ognuno dei due blocchi studiava i progressi nucleari del blocco contrapposto, grazie all’utilizzo dei sismometri, al punto che i test nucleari (sotterranei o in atmosfera) furono usati sia dagli USA sia dall’URSS come una sorta di avvertimento — o comunicazione indiretta — nei confronti del nemico». (2)

3° I TERREMOTI ARTIFICIALI SONO VIETATI DALL’ONU

Ma non è tutto. Anche se a primo acchitto la teoria dei cosiddetti terremoti artificiali può sembrare un’idea obsoleta, emerge che il Pentagono è in grado di ordinare e provocare cataclismi e terremoti. Del resto, sul portale dell’ambasciata nordamericana in Italia, è scritto esplicitamente che il MUOS in Sicilia serve proprio a “sostenere le operazioni militari USA in tutto il mondo”.

Dal sito di Gianni Lannes

Non è un caso se l’uso della cosiddetta “arma ambientale” è vietata, almeno sulla carta, dall’Onu mediante la convenzione internazionale Enmod, entrata in vigore il 5 ottobre 1978, e ratificata dall’Italia con la legge 962 del 1980,a firma del presidente della Repubblica Sandro Pertini. (3) (Guarda il documento in basso)ONU terremoti artificiali
Sul sito del dipartimento della difesa USA si trova una interessante trascrizione di un briefing del Segretario della difesa William Cohen. Il documento risale al 28 aprile 1997. Ecco uno stralcio illuminato:
“There are some reports, for example, that some countries have been trying to construct something like an Ebola Virus, and that would be a very dangerous phenomenon, to say the least. Alvin Toeffler has written about this in terms of some scientists in their laboratories trying to devise certain types of pathogens that would be ethnic specific so that they could just eliminate certain ethnic groups and races; and others are designing some sort of engineering, some sort of insects that can destroy specific crops. Others are engaging even in an eco- type of terrorism whereby they can alter the climate, set off earthquakes, volcanoes remotely through the use of electromagnetic waves.”.

Traduciamo le ultime righe per farla breve:
“…per cui essi POSSONO ALTERARE IL CLIMA, PROVOCARE TERREMOTI, eruzioni vulcaniche a distanza attraverso l’uso di onde elettromagnetiche. “. (La fonte è il sito ufficiale della difesa americana nota N° 4)
Il giorno precedente ai gravi fatti verificatisi nel centro-italia molti fonti di informazione indipendente avvertivano sulla possibilità di un imminente arrivo di uno Tzunami elettromagnetico in arrivo in Italia come si può notare dalle immagini satellitari. Le immagini parlano chiaro: tutto il centro sud dell’Italia irradiato da onde scalari destabilizzanti per gli esseri umani.url
Una bomba energetica che dal mare Tirreno si espande verso est, che mette in fila nuvole squadrate artificiali create per controllare il meteo a livello locale. (5)

4° STRUMENTO DI GUERRA DEL 21° SECOLO DA UN’ IDEA DI NIKOLA TESLA

massoneria terremotoIl Dr. Fran De Aquino, un brillante fisico brasiliano, ha pubblicato uno scritto rivoluzionario, citando 30 altri lavori scientifici che rivelano che HAARP ha incredibili poteri, ben oltre quelli sospettati dalla più parte di chi indaga sulla tecnologia energetica ad alta frequenza. De Aquino afferma che HAARP è attivo, e operativo globalmente e che non solo può influenzare il clima e gli eventi geofisici, ma anche lo spazio e la gravità… e persino il tempo stesso!
De Aquino, ha scritto “High-power ELF radiation generated by modulated HF heating of the ionosphere can cause earthquakes, cyclones and localized heating”, (traduzione: la radiazione ELF ad alto potere generata dal riscaldamento modulato ad alta frequenza -HF- della ionosfera, può causare terremoti, cicloni e riscaldamento localizzato), solleva il velo che nasconde i maghi di HAARP.
De Aquino tende a confermare i sospetti su questo gigantesco complesso elettromagnetico, ma va anche oltre.
Utilizzando le alte frequenze, dice, HAARP può modificare e persino controllare la gravità, bloccando localmente onde gravitazionali.
De Aquino rivendica che creando “scudi gravitazionali” possono essere spostati grandi oggetti, persino trasportati . Ma, sottolinea lo scienziato, HAARP può fare persino di più.
La tecnologia ELF può generare “Mantelli di scudo gravitazionale, costituiti da strati di semiconduttori di forza altamente dielettrica, messi tra due fogli metallici e strati isolanti. Il mantello a scudo gravitazionale può essere fatto in modo tale da essere spesso 1 solo millimetro”. Si sospetta fortemente che molto della tecnologia HAARP sia il lavoro diNikola Tesla – aggiornato e migliorato- e costruito sulla ultima conoscenza scientifica del 21° secolo. Gli studi di De Aquino sono in verità sostenuti anche dagli esperimenti di un altro fisico: Dimitriou Stavros  del TEI di Atene, Dipartimento di Ingegneria Elettrica di Atene, che ha dimostrato con successo un’interazione elettromagnetica con il campo gravitazionale.(6)generale fabio mini

5° IL RICERCATORE GIAMPAOLO GIULIANI AFFERMA: IMPENNATA DEL RADON DALLA SERA PRIMA DEL TERREMOTO

giampaolo giulianiFin qui abbiamo visto che non solo i terremoti artificiali sono un’amara realtà e non una leggenda metropolitana come sostengono i debunkers pagati dal sistema. Infatti come abbiamo documentato l’ONU addirittura li vieta! A questo punto  vorremmo comprendere se i terremoti scatenatisi sul suolo italiano sono capricci della natura oppure il risultato delle macchinazioni degli “alleati” che testano le loro sofisticate armi da guerra sulla pelle della gente.. Vediamo cosa ne pensa un grande esperto del settore. Qualcuno di voi ricorderà sicuramente Giampaolo Giuliani un ex tecnico dell’Istituto di Fisica dello Spazio Interplanetario distaccato presso i Laboratori Nazionali del Gran Sasso, divenuto noto per le dichiarazioni rilasciate dopo il terremoto che il 6 aprile 2009 ha colpito la città dell’Aquila. Le sue dichiarazioni causarono un altro terremoto in ambito scientifico (in senso figurativo..) Giuliani rivolse pesanti accuse al mondo scientifico, sostenendo che anche con i mezzi ordinari a disposizione dei sismologi si sarebbe potuto ugualmente prevedere l’imminente catastrofe. A causa di queste previsioni Giuliani venne umiliato, insultato e screditato, ricevette anche l’arrivo di un avviso di garanzia, per la precedente previsione fatta la settimana prima riguardo ad un fenomeno sismico che avrebbe dovuto scatenarsi nei pressi di Sulmona. Il  fenomeno si verificò poi realmente a distanza di due settimane a L’Aquila.  L’ex  capo della protezione civile Guido Bertolaso aveva chiesto una “punizione esemplare” per Giuliani a causa di quel procurato allarme. Il 22 dicembre 2009 il Tribunale di Sulmona ha prosciolto Giuliani dall’accusa di procurato allarme in relazione ai fatti del 29 marzo 2009; nella sentenza che motiva l’assoluzione, il GIP scrive che siccome una qualche correlazione tra rilascio di gas Radon e movimento delle faglie è riconosciuta dalla comunità scientifica, il rischio di terremoto non era da considerarsi ex ante “inesistente”. Dopo il terremoto dell’Aquila del 6 aprile del 2009 e riferendosi stavolta alle registrazioni dei suoi apparecchi poche ore prima dell’evento, Giuliani afferma di avere notato un consistente incremento di radon in concomitanza di uno sciame sismico, senza rilascio d’energia, quindi un accumulo di energia che prima o poi a suo dire si sarebbe certamente scatenata in una grande scossa. (7) Nel novembre 2009, Giampaolo Giuliani ha presentato il suo libro, “L’Aquila 2009, la mia verità sul terremoto”, scritto con Alfredo Fiorani, confermando questa versione dei fatti:
«Ho fatto andare i miei familiari in auto ed io sono rimasto ad attenderlo (il terremoto ndr) a casa con la finestra e la porta aperte, impalato davanti al sismografo.»
Di lì a poche ore vedrà la sua città gravemente colpita dal terremoto del 6 aprile 2009, e la sua popolazione terrorizzata. (8)
Umiliato, screditato e silenziato, di Giuliani e delle sue previsioni nessuno oggi si occupa più, anche se pure nel caso del terremoto del 24 Agosto quest’ultimo fosse riuscito a vedere un’impennata di radom già dalla sera prima. Ecco le sue dichiarazioni:

«Già dalle 23.00 della sera prima ho visto due anomalie dalle stazioni di Cagnano e Coppito, non le ho pubblicate e non ho dato nessun allarme, perchè nelle recenti previsioni che avevo reso pubbliche si erano succedute delle polemiche. Ieri sera alle 23.00 (la sera del 23 Agosto ndr) avevamo un forte incremento che era partito naturalmente dalla mattinata del 22  in entrambe le stazioni e che si è poi trasformato in terremoto nella mattina intorno le 3.30. Cinque volte la media mobile sull’incremento del radom» (9) Alla voce di Giuliani si è aggiunta anche quella di un altro obiettivo da tiro al bersaglio a causa delle sue posizioni sulla geoingegneria clandestina, stiamo parlando di Domenico Biscardi, già noto ai debunkers pagati dal regime per il suo sostegno alla cura Di Bella contro il cancro. Sul terremoto del 24 Agosto, Biscardi mostrando le immagini satellitari così si esprime: ”questo e’ il video girato solo ieri pomeriggio .. da mesi non vedevo una tempesta elettromagnetica cosi forte.. stanotte il disastro ora vedete anche le immagini dal satellite .. le onde scalari o onde ELF che modificano le nuvole .. forse non tutti sanno che quando i campi sono irrorati su grande scala e per lungo tempo interferiscono con le placche tettoniche piu sensibili.. ed ecco i disastri..”

6° SECONDO BENJAMIN FULFORD HAARP E’ LA CAUSA DEL TERREMOTO IN GIAPPONE

benjamin fulfordAllarmi sulla creazione di catastrofi e terremoti sono stati lanciati anche daBenjamin Fulford, ex redattore capo per gli affari asiatici in Giappone per la rivista Forbes che afferma. «L’anno scorso avevo intervistato l’ex ministro delle finanze giapponesi Shoichi Nakagawa. Gli chiesi la ragione per cui avesse passato il controllo del sistema finanziario giapponese ad un gruppo di oligarchi americani ed europei. Mi rispose che lo avevano fatto perchè il Giappone era stato minacciato da una “macchina per terremoti”. Lì per lì non diedi credito alle sue affermazioni,  ma quando iniziai a rendere pubbliche queste affermazioni mi fu detto dalla sicurezza giapponese che per via di ciò che avevo detto la città di Niigata sarebbe stata colpita da un terremoto. Esattamente due giorni dopo il più grande reattore del Giappone fu l’esatto epicentro di due terremoti, entrambi di magnitudo 6,8. Coincidenza? Iniziai a questo punto a fare delle ricerche e ho scoperto l’ HAARP, rendendomi conto che essi sapevano davvero causare terremoti, e lo fanno sparando miliardi di watt in microonde nella ionosfera, una parte dell’atmosfera che contiene molta energia. Infatti, spingendo la ionosfera in alto rimbalzerà, ed è il modo in cui rimbalza verso la terra che può causare terremoti, proprio come un cantante di lirica può rompere un bicchiere di vetro cantando ad una certa frequenza. Quindi se regolano le giuste vibrazioni attraverso la roccia sotto al loro bersaglio possono causare un terremoto. La stessa macchina può anche riscaldare l’acqua sotterranea per causare terremoti. Dopo che il terremoto ebbe colpito Niigata, alcuni membri di una famiglia criminale che si trova in una base militare in Giappone mi hanno detto che il loro grande capo è George Bush Senior, in poche parole è la Skulls & Bones. Mi invitarono ad un incontro sugli UFO e mi mostrarono il video di uno strano globo, dicevano che si trattasse di un UFO ma è ovvio invece che fosse un’arma al plasma, o un’arma di calore creata da qualche miliardo di watt di microonde.Avevo predetto sul mio blog che ci sarebbero state immagini di luce nel cielo poco prima del terremoto, e così fu; quelle strane luci sono realmente apparse, e le immagini sono state pubblicate su internet. Per di più un satellite taiwanese ha registrato una caduta del 50% della ionosfera, proprio sopra la zona dove avvenne il terremoto! Ciò è proprio quello che può causare HARRP spingendo su la ionosfera e facendola ricadere.geoengineering-methods-infographicVoglio chiedere al governo russo, cinese e giapponese di rivelare al mondo intero tutto quello che sanno su queste armi usate dalle forze americane».
In basso potete visionare l’intervista rilasciata dal giornalista investigativo Benjamin Fulford che conclude affermando di avere tutte le prove a sostegno delle sue affermazioni. Fulford continua affermando che dei criminali hanno preso il possesso del governo americano uccidendo e minacciando con qualsiasi arma a loro disposizione, inclusa l’ingegneria clandestina capace di confezionare terremoti, calamità e catastrofi naturali. Fulford conclude lanciando un appello ai militari dell’aviazione rimasti fedeli alla loro patria, invitandoli a bombardare il generatore di energia HAARP presente in Groelandia e in Alaska.

7° I SOLDI PER IL SOCCORSO AI TERREMOTATI IMBOSCATI DALLE BANCHE

url-1Ma c’è ancora un altro aspetto terrificante; un business volto a sfruttare l’onda emotiva scatenatasi da queste tristi vicende: stiamo parlando della raccolta fondi attraverso sms che dovrebbero arrivare alle vittime del terremoto. (10) I circa cinque milioni di euro donati dagli italiani per “dare una mano” alla ricostruzione dei luoghi colpiti dal sisma del 2009, sono fermi nei forzieri degli istituti di credito. Ci ha guadagnato la Etimos. La gestione dei fondi arrivati a beneficio delle popolazioni colpite dal terremoto è stata quella prevista da qualsiasi rapporto bancario: non è bastata la condizione di “terremotato” per ricevere un prestito con cui rimettere in piedi casa o riprendere un’attività commerciale distrutta dal sisma. Per ottenerlo occorreva – occorre ancora oggi – soddisfare anche criteri di “solvibilità”, come ogni prestito. Criteri che, se giudicati abbastanza solidi, hanno consentito l’accesso al credito, da restituire con annessi interessi. I presunti insolvibili sono rimasti solo terremotati. Anche se quei soldi erano stati donati a loro. Il metodo Bertolaso comprendeva anche questo. È accaduto in Abruzzo, appunto, all’indomani del sisma del 2009. L’ ex numero uno della Protezione civile decise che i milioni arrivati da tutta la penisola sarebbero stati destinati al post emergenza e alle banche, non all’emergenza; i soldi arrivati attraverso i messaggini dal cellulare non sarebbero stati destinati a chi aveva subito danni, ma a un consorzio finanziario di Padova, l’Etimos, che avrebbe poi usato i fondi per garantire le banche qualora i terremotati avessero chiesto piccoli prestiti. Chi aveva la possibilità di poter richiedere un credito si rivolse alle banche per vedere i soldi a loro destinati; banche consigliate da Etimos, ovviamente.  In poche parole, di quei 5 milioni i terremotati non hanno visto neanche uno spicciolo. Qualcuno ha ottenuto prestiti grazie a quel fondo utilizzato come garanzia, ma ha pagato fior di interessi e continuerà a pagarne. Altri il credito se lo sono visto rifiutare. sono state 606 le domande di credito ricevute (206 famiglie, 385 imprese, 15 cooperative). Di queste 246 sono state respinte (85 famiglie, 158 imprese, 3 cooperative) mentre 251 sono i crediti erogati da gennaio 2011 a oggi per un totale di 5.126.500 euro (famiglie 89/551mila euro, imprese 153/4 milioni 233mila e 500 euro, cooperative 9/342mila euro). Infine 99 domande sono in valutazione (68 famiglie, 28 imprese, 3 coop).

8° L’INVIDIA DI SATANA

urlTali macchinazioni contro il genere umano sono grandemente scandalose. Ci sembra superfluo ricordare che nessuno può prendere le distanze dal dolore delle vittime superstiti che hanno seppellito i loro cari e perso le loro case e i loro averi, anche perchè l’esistenza di queste armi di distruzione minaccia tutti: potrebbe succedere a chiunque e presto. L’invidia di Satana è scatenata non solo contro l’uomo, già dai primordi della creazione obiettivo della sua vendetta, ma l’ insofferenza del diavolo verso il suo stato creaturale, ha pure come obiettivo anche quello di distruggere il pianeta in cui viviamo, e desidera farlo attraverso la mano dell’uomo che Dio ha creato a sua immagine. Spero che almeno con i cristiani non occorra lottare per dimostrare la triste realtà della geoigegneria, dato che ogni cristiano dovrebbe sapere che sin dall’inizio il primo male di cui si è macchiato l’uomo fu quello di voler essere come Dio, da Adamo fino ad oggi. L’uomo ispirato da satana desidera rovesciare a tutti i costi l’ordine naturale; attraverso la scienza e le nuove tecniche acquisite vediamo che è possibile avere il controllo non solo delle coscienze, già inebetite da secoli di rivoluzioni politiche e culturali, ma persino dell’ordine climatico e ambientale. A ciò è arrivata la malvagità dell’uomo asservito alle forze del male; quel Dio che oggi tace, ma che tutto vede,  darà la Sua risposta, e amare saranno le conseguenze per coloro che giocano ad essere Dio.

Antimassoneria.altevista.org Copyright © 2016

BIBLIOGRAFIA E WEBOGRAFIA CLICCA QUI

Video. Intervista a Benjamin Fulford

Video Player

00:00
09:51

Video. Onde scalari e nubi

Video Player

00:00
01:43

ARTICOLI CORRELATI

Controllo demografico, soldi e potere: lo scopo della truffa sul Surriscaldamento Globale

Agenda 21: i piani degli illuminati per sterminare l’umanita’

I 17 Obiettivi da raggiungere entro il 2030. I falsi profeti e il mondo dello spettacolo in sostegno del Nuovo Ordine Mondiale

antimassoneria.altervista.org/geoingegneria-avanzata-grado-provocare-terremoti-leggenda-tragica-realta/

30/8/2016

http://antimassoneria.altervista.org/geoingegneria-avanzata-grado-provocare-terremoti-leggenda-tragica-realta/

 

Informazioni su totolemako

vecchio studente con curiosità nuove e infinite delusioni dalla stampa omologata Vedi tutti gli articoli di totolemako

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: