Nessuno dice chi sta dietro queste manovre


Cronologia recente dei vaccini Glaxo in Toscana e in Italia

soldi farmaci

Ciao Valdo, ho messo assieme alcuni fatti salienti, utili a capire meglio l’intera situazione.
1982-1992: TANGENTE PRESA DAL MINISTRO DELLA SALUTE FRANCESCO DE LORENZO, 600 MILIONI DALLA GLAXO, E SCANDALO SANGUE INFETTO GRAZIE A POGGIOLINI
FEBBRAIO 2010: CENTRO RICERCHE GLAXO CON RISCHIO CHIUSURA A VERONA, 550 POSTI DI LAVORO
Il Centro Ricerche Glaxo di Verona RISCHIA LA CHIUSURA.

OTTOBRE 2010: GLAXO PAGA 750 MILIONI DI DOLLARI PER DENUNCE CIVILI E PENALI
Glaxo costretta a pagare 750 MILIONI di DOLLARI per risolvere denunce penali e civili (a causa della vendita di farmaci NON sicuri)
http://www.nytimes.com/2010/10/27/business/27drug.html
GENNAIO 2011-MARZO 2011: RISCHIO LICENZIAMENTI AL SETTORE PHARMA DI PADOVA, MA LA GLAXO PROMETTE FINANZIAMENTI
In rischio licenziamenti anche il settore “Pharma” di Padova, ma nello stesso tempo la Glaxo dichiara che ci saranno FINANZIAMENTI!
https://www.pressreader.com/italy/corriere-di-verona/20110119/281904474629869
Marzo 2011: la Glaxo stipula accordi sugli esuberi
http://www.cislveneto.it/Rassegna-stampa-Veneto/Glaxo-accordo-sugli-esuberi
LUGLIO 2012: GLAXO MULTATA DI 3 MILIARDI DI DOLLARI
La Glaxo viene ancora multata di $3bn per l’incoraggiamento (corruzione?!) ai medici nel prescrivere un antidepressivo INADATTO a Bambini! E omissione di informazioni
https://www.theguardian.com/business/2012/jul/03/glaxosmithkline-fined-bribing-doctors-pharmaceuticals
http://www.repubblica.it/salute/2012/07/02/news/multa_da_3miliardi_di_dollari_alla_glaxo-38402615/
LUGLIO 2013: GLAXO MULTATA ED AMMONITA PESANTEMENTE IN CINA
FEBBRAIO 2014: STRATEGIE DI EMERGENZA PER FARE FRONTE AI DEBITI
Una serie di multe collezionate a ripetizione. Quindi un bel po’ di debiti. Nasce la GHSA (Global Health Security Agenda). Visto i debiti collezionati con la parte farmaceutica è il caso di puntare su qualcosa di diverso?!
APRILE 2014: ACCORDI IMPORTANTI TRA GLAXO, NOVARTIS ED ELY LILLY
Gli accordi siglati tra Glaxo e Novartis e Ely Lilly, fanno sì che Novartis compra la sezione oncologica Glaxo e vende quella dei Vaccini alla Glaxo. Si tratta di collaborazione sui prodotti di largo consumo e di cessione dei prodotti veterinari alla Ely Lilly & Co. Risultato? La Novartis diventa la 2° leader mondiale nel settore oncologico, e la Glaxo lo diventa per i vaccini.
http://www.ilpost.it/2014/04/23/accordi-novartis-glaxo/
LUGLIO 2014: RIPRESA INVESTIMENTI GLAXO PER 40 MILIONI DI EURO SU VERONA
La Glaxo torna a investire sull’Italia puntando tutto sulla sede di Verona (ricordiamoci che nel 2010 stava per chiudere tutto).
http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/economia/2014/8-luglio-2014/gsk-investe-40-milioni-verona-torna-l-interesse-dall-estero-223533451940.shtml
SETTEMBRE 2014: SCANDALOSE E LIBERTICIDE MOSSE A DANNO DEI CITTADINI ITALIANI MANTENUTI IGNARI
La GHSA decide che l’Italia sarà la capofila mondiale per la strategia vaccinale (insieme al Portogallo) per i prossimi 5 anni: http://www.aifa.gov.it/content/italia-capofila-le-strategie-vaccinali-livello-mondiale
GIUGNO 2015: PRESENTATO IL PIANO VACCINALE 2016-2018, MENTRE ESPLODONO I CASI DI MENINGITE IN TOSCANA
Viene presentato il piano nazionale vaccinale. Intanto esplodono i casi di meningite in Toscana. Che strane combinazioni!
APRILE 2016: INVESTIMENTO GLAXO PER 1 MILIARDO IN TOSCANA
LUGLIO 2016: IL MERCATO DEL MENINGOCOCCO AFFIDATO ALLA GLAXO
Un mercato in espansione? Ovviamente quello del vaccino per il meningococco. Candidato principale? Ovviamente la GSK (Glaxo)
http://www.dailyhealthindustry.it/vaccini-globaldata-il-candidato-gsk-per-il-meningococco-rivoluzionera-il-mercato-ID2202.html
SETTEMBRE 2016: AUDITORIUM GLAXO A VERONA CON LA OVVIA PRESENTAZIONE DI MATTEO RENZI
Auditorium Glaxo a Verona. Si parla della vaccinazione del futuro e la presentazione del piano industriale 4.0. Casi a rotazione di epidemie mediatiche di Meningite (partita in Toscana) e di Morbillo, fino ad arrivare al decreto legge.
https://www.gsk.it/news/come-sara-la-vaccinazione-del-futuro-esperti-a-confronto-presso-lauditorium-gsk-di-verona
http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/industria40
Video: https://www.youtube.com/watch?v=kyCSLFD0_V8
GENNAIO 2017: EPIDEMIA MEDIATICA DI MENINGITE
Dall’Epicentro viene dichiarata Mediatica l’epidemia di meningite… (saranno esauriti i vaccini?!) Diamo un occhio alle vendite GSK nel primo trimestre del 2017: http://www.goinpharma.com/migliore-del-previsto-la-prima-trimestrale-di-gsk/
FEBBRAIO 2017: MILANO SNIFFA BUSINESS E VUOLE L’AGENZIA DEL FARMACO EUROPEA
FEBBRAIO 2017: CLAMOROSO BOICOTTAGGIO DELLA PROIEZIONE VAXXED AL PARLAMENTO EUROPEO
La deputata Verdi Europei Michéle Rivasi invita il dottor. Montanari, il dottor Wakefiled (radiato), e il dottor Montagnier (premio nobel) a parlare al parlamento europeo sul tema dei vaccini e delle rispettive ricerche. Ci sarebbe stata anche la proiezione di Vaxxed: https://disquisendo.wordpress.com/2017/03/11/vaxxed-stefano-montanari-vi-spiego-realmente-cose-successo-a-bruxelles-parigi-londra-e-roma-altro-che-democrazia/
Nel frattempo il Ministro della Sanità Italiano scrive una mail urgente al parlamento europeo: http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2017/02/07/vaccinifilm-vaxxed-a-parlamento-uelorenzin-scrive-a-tajani_f675a3c8-9f9f-4ebc-a138-80962bb4bd85.html
L’evento NON si verifica al Parlamento Europeo.
APRILE 2017: RADIAZIONE DEL DR ROBERTO GAVA DALL’ORDINE DEI MEDICI DI TREVISO
MAGGIO 2017: RADIAZIONE DEL DR DARIO MIEDICO DALL’ORDINE DEI MEDICI DI MILANO
Ordine dei Medici di Milano radia il dottor Miedico: http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2017/05/24/vaccini-ordine-milano-radia-medico_b80cf5ad-9094-484f-8b69-743ca4de10f5.html
A voi l’ardua sentenza. Chi ha cervello per ragionare, lo usi finalmente.
Da Cristino
*****
COMMENTO
NE STANNO SUCCEDENDO DI TUTTI I COLORI IN QUESTA BOLGIA, IN QUESTO STATO-FOGNA CHIAMATO ITALIA
Le cose che più importano sono quelle che vengono decise nell’ambito di grandi manovre internazionali svolte all’insegna dell’ignoranza totale da parte dei cittadini. Manovre, piani, leggi, disegni, progetti decisi altrove. Si parla di forum internazionale, di 40 paesi allineati.
CHI STA DIETRO A QUESTE GRANDI MANOVRE?
Nessuno dice chi sta dietro queste manovre. Il solito Obama, peggior presidente della storia americana? Ma chi altri ancora? Certo che non mancano Billy e Melinda Gates. Certo che non manca George Soros. Certo che non mancano i Rockefeller. Certo che non mancano i paraculi e i lobbisti, i politici italidioti primi in testa Renzi, Lorenzin, Gentiloni. Accodato a tale puzzolente masnada lo stesso presidente Mattarella, dimentico che non capisce un’acca di vaccini e dimentico persino che la sua funzione istituzionale lo pretende superpartes e non difensore degli inoculatori.
HANNO MESSO IN PRIGIONE DE LORENZO PER MOLTO MENO
Prendo due righe anche dall’ottimo intervento di Diego Fusaro sul Fatto Quotidiano. Ricordate le mega-tangenti scandalosamente legate ai vaccini per le epatite B? Occorre oggi più che mai lo sguardo spietato della critica per decostruire lo storytelling edulcorante ed edificante della società di mercato. Se fosse lo Stato come potenza eticizzante autonoma a imporre i vaccini, potremmo probabilmente accettarli più serenamente.
SPECIALISTI SENZA INTELLIGENZA ED EDONISTI SENZA CUORE
Ma oggi lo Stato è disgregato: oggi è alla mercé del capitale e dei suoi agenti, “specialisti senza intelligenza ed edonisti senza cuore” (Weber). Per questo occorre dubitare e diffidare. Che siano in ballo le questioni e gli interessi del capitale più che la salute dei cittadini è palese. Fin dal settembre 2014, del resto, un consesso internazionale l’aveva annunciato apertamente.
ITALIA ONORATA DI ESSERE MONATTA-UNTRICE CAPOFILA MONDIALE
“L’Italia guiderà nei prossimi cinque anni le strategie e le campagne vaccinali nel mondo. È quanto deciso alla Global Health Security Agenda (Ghsa) che si è svolto il 19 maggio scorso alla Casa Bianca. Il nostro Paese, rappresentato dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin, accompagnata dal Presidente dell’Agenzia italiana del Farmaco (Aifa) prof Sergio Pecorelli, ha ricevuto l’incarico dal Summit di 40 Paesi cui è intervenuto anche l’ex presidente USA Barack Obama”).
DECISIONI PRESE TRA ATLANTA E WASHINGTON, PER UNO STATO ITALIANO LA CUI SOVRANITÀ FA RIDERE ANCHE I SASSI
Nessun complotto, è tutto scritto: nero su bianco. Per chi abbia l’onestà e il coraggio di non compiere, ancora una volta, il vile gesto dello struzzo. L’Italia, mediante una decisione presa a Washington e non certo dal nostro Stato sovrano, è stata eletta capofila e apripista della nuova strategia mondiale di vaccinazione coatta (chiamata con l’indecifrabile nome di GHSA).
Annunci

Informazioni su totolemako

vecchio studente con curiosità nuove e infinite delusioni dalla stampa omologata Vedi tutti gli articoli di totolemako

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: